Chi siamo

Zuki, nella lingua locale, significa “alzati”, nome dato dai congolesi a questo progetto di aiuto nato nel 2001 dall’amicizia tra alcuni ragazzi di Città di Castello e un sacerdote congolese. Un aiuto ha raggiunto di anno in anno molti villaggi, attorno alla città di Bukavu dove tutto è nato, capoluogo del Sud-Kivu, regione situata nella parte Est della Repubblica democratica del Congo, dove pochissime organizzazione umanitarie riuscivano ad arrivare nonostante l’emergenza in cui la gente viveva. Il Congo in particolare il Sud-Kivu è una terra ricchissima di oro, diamanti, Coltan (minerale indispensabile per la costruzione di antenne per cellulari e microchip di qualsiasi genere) e tantissime altre materie prime. Queste ricchezze hanno portato ad una guerra, che cominciò nel 1994 in Rwanda, dipinta come una delle tante guerre africane tra etnie, distruggendo il cuore dell’Africa e lasciando più di 3 milioni di morti, fame, stragi, violenza sulle donne, bambini condannati alle armi …

Coltan
Quartier Latin